Arriva la precisazione della reale ex convivente dell’uomo, che prende le distanze da quanto accaduto

Abbiamo raccontato qualche giorno fa l’episodio dello scooter di un senese incendiato dalla ex, un gesto che sarebbe scaturito perchè “non voleva rassegnarsi alla fine della relazione”, secondo quanto riportato dalla nota diffusa dalla Polizia di Siena.

La donna è stata identificata e denunciata grazie alle immagini delle telecamere di videosorveglianza.

In merito arriva la precisazione della reale ex convivente dell’uomo. Tramite il suo avvocato, vuole far sapere di non aver nulla a che vedere con la donna che effettivamente ha commesso l’atto.

“La presente – si legge nella nota del legale – in relazione all’articolo apparso in data 22 settembre 2021 con riferimento alla comunicazione da parte della Questura di Siena, per comunicare che la reale ex convivente del soggetto a cui é stato incendiato lo scooter, nulla ha a che vedere con la donna che effettivamente ha commesso l’atto.

La mia assistita si dissocia completamente da tale evento e tale persona e si riserva ogni azione a tutela della sua immagine”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui