L’esponente di Italia Viva Stefano Scaramelli in vista delle suppletive

“Premetto che io sono molto ‘sereno’. In queste ore come nei giorni scorsi molti giornali di livello nazionale e locale a chiedermi se sosterrò o non sosterrò il segretario nazionale del Pd, Enrico Letta, alle prossime elezioni suppletive della Camera nel collegio senese”. Così Stefano Scaramelli, vicepresidente del consiglio regionale ed esponente di Italia Viva, interviene nel dibattito relativo alle elezioni suppletive.

“Due giorni fa Enrico mi ha telefonato – dice -, ci siamo conosciuti. Telefonata di cortesia. Mi sembra una persona per bene ma la politica, per come la intendo io, necessita di ben altro. In primis del rispetto e della fiducia reciproca. Come ho detto a lui, io appartengo con convinzione ad un altro partito, Italia Viva, e che siamo alleati in Regione Toscana nel sostegno ad Eugenio Giani. Vorrei anche precisare che io sono semplicemente un consigliere regionale, eletto nel territorio dai cittadini del territorio. Saranno gli organismi provinciali, regionali e nazionali del mio partito, dei quali ovviamente faccio parte, a decidere nelle prossime ore chi candidare alle elezioni suppletive e nel contempo chi sostenere. Io, come sempre ho fatto, darò l’anima per favorirne l’elezione. Non nascondo che preferirei sostenere una donna (ipotesi Paola Piomboni, ndr), ben radicata, competente che il territorio lo conosce perché ci vive dando pienezza concreta al senso di rappresentanza”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui