Intervento sui vaccini di Stefano Scaramelli, vicepresidente del Consiglio regionale

“L’obbligo vaccinale consente la sicurezza della scuola e riduce al minimo la possibilità che i luoghi d’istruzione e formazione possano diventare veicolo di diffusione”.

A dirlo Stefano Scaramelli (Italia Viva), vicepresidente del Consiglio regionale, oggi in diretta su RTV38.

“È necessario garantire – continua Scaramelli – la formazione in presenza e penso anche alle attività sociali e sportive di cui i giovani sono stati provati. L’obbligo andrebbe esteso anche ad altre categorie, ad esempio al personale dei trasporti ed a tutti coloro che operano della Pubblica amministrazione a contatto con il pubblico”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui