Il Codex Purpureus Rossanensis è uno dei più antichi codici al mondo, sarà al Santa Maria della Scala fino al 6 aprile

Al Santa Maria della Scala l’esposizione di uno dei più antichi codici esistenti al mondo. In mostra dal prossimo 21 marzo, fino al 6 aprile, il Codex Purpureus Rossanensis.

Il prezioso evangeliario è riconosciuto dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità. Sarà protagonista di una giornata di studi, grazie all’evento promosso dalla presidente della commissione Cultura e scuola del comune di Siena Maria Antonietta Campolo, originaria di Corigliano-Rossano. Con lei la poetessa Anna Lauria, in accordo con il Comune di Corigliano-Rossano, rappresentato per l’occasione dall’assessore alla cultura Alessia Alboresi. Inoltre l’evento è in collaborazione con le Arcidiocesi delle due città, per promuovere la conoscenza e la divulgazione del prezioso manoscritto.

Il Codex Purpureus Rossanensis oltre ad essere uno dei più antichi e preziosi evangeliari esistenti, rappresenta fortissimi valori di inclusione sociale, pace e spiritualità, unendo popoli e città oltre ogni confine.

Lo svelamento del Codex avverrà in concomitanza con la Giornata mondiale della Poesia, celebrata il 21 marzo. Per l’occasione la poetessa Anna Lauria realizzerà una videopoesia legata al tema dell’unione spirituale dei popoli attraverso l’Arte e la Cultura.

La presentazione si terrà il prossimo 21 marzo alle ore 17.30 nella Sala Italo Calvino del complesso museale del Santa Maria della Scala. In esposizione una preziosa copia del Codex Purpureus Rossanensis, di proprietà dell’Arcidiocesi di Rossano-Cariati, visibile al pubblico dal 21 marzo al 6 aprile.

Il Codex Purpureus Rossanensis (Gregory-Aland: Σ o 042) è un manoscritto onciale greco del VI secolo, conservato nel Museo diocesano e del Codex a Rossano in provincia di Cosenza. Al suo interno contiene i testi dei vangeli di Matteo e Marco, e una serie di miniature che ne fanno uno dei più antichi manoscritti miniati del Nuovo Testamento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui