Conferito al Quartiere di Canneti il riconoscimento di associazione di rievocazione storica di interesse regionale

Con una cerimonia nella sala Pegaso a Firenze,  il Presidente della Regione Toscana Eugenio Giani ha conferito al Quartiere di Canneti il riconoscimento di associazione di rievocazione storica di interesse regionale con la motivazione: “Consapevole del valore ricoperto dalle associazioni, gruppi e organizzazioni di rievocazione storica presenti sul territorio toscano e dell’impegno profuso nell’organizzazione, nella valorizzazione e diffusione di tradizioni, usi e abiti storici, come rappresentanti della Regione Toscana e del suo territorio”.

La Toscana è da tempo terra di rievocazioni e ricostruzioni di eventi storici largamente radicate nel territorio e nel tessuto sociale, prova ne sono le non poche manifestazioni, di rilievo anche internazionale, che richiamano periodicamente nelle zone interessate flussi turistici considerevoli.

“Un riconoscimento che giunge alla fine di un anno particolarmente impegnativo e ricco di soddisfazioni per il nostro Quartiere e che arriva a coronamento di un percorso avviato ormai alcuni anni fa e al quale tutto il nostro popolo, che ringrazio, si è dedicato con grandissimo impegno e partecipazione” – sottolinea il capitano Tommaso Ciolfi del rione biancazzurro di San Quirico d’Orcia che ha ritirato a nome del Quartiere la pergamena celebrativa.   

“Alle spalle di tali eventi, straordinari sotto il profilo della capacità di animazione di luoghi e comunità locali, operano gruppi e organizzazioni senza fini di lucro impegnate nell’organizzazione degli stessi eventi e nella conservazione e diffusione di tradizioni, usi e costumi tipici del luogo che trovano nell’attività di questi soggetti strumento di perpetuazione alle nuove generazioni” come spiega la Regione Toscana.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui