“Ovviamente non siamo contenti. Ringrazio i miei giocatori che hanno voluto giocare nonostante non fossero minimamente in condizione”

La San Giobbe torna a casa con un pesante meno diciannove dalla trasferta di Brindisi. Dopo un buon avvio in cui la formazione toscana si è fatta preferire per gioco e intensità, è poi arrivato il crollo. Nardò ha recuperato e poi allungato firmando una vittoria larga.

Ad analizzare quanto accaduto il Coach di Chiusi, Giovanni Bassi nel post partita: “Ovviamente non siamo contenti, questo è banale dirlo. Abbiamo cercato di combattere con quello che avevamo, finché c’è stata benzina siamo stati in partita e anche avanti con buona qualità ma puniti da percentuali basse. Poi siamo venuti meno, Nardò ha fatto gli ultimi quindici minuti di altissimo livello e noi non abbiamo avuto energie e di conseguenza la lucidità per rimanere dentro la gara. Ringrazio i miei giocatori che hanno voluto giocare nonostante non fossero minimamente in condizione. Complimenti a Nardò, torniamo in palestra sperando di recuperare qualcuno e con pazienza pensiamo alla prossima”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui