San Gimignano Triste rubrica

Mercoledì 20 settembre, alle 18, al Centro civico Le Granaglie di San Gimignano alla presenza degli autori verrà presentato “La triste rubrica”, il volume che racconta la storia dei deportati di Siena e provincia nei lager nazisti durante la Seconda guerra mondiale

A San Gimignano, grazie alla collaborazione tra l’Amministrazione comunale, l’Istituto storico della resistenza senese e la sezione locale dell’Anpi, verrà presentato il libro “La triste rubrica. Internati di Siena e provincia nei lager nazisti (1943-1945)” (Extempora, 2019). All’incontro, che si terrà mercoledì 20 settembre alle 18 al Centro civico Le Granaglie, saranno presenti gli autori Gabriele Cortonesi e Friederike Strunz.

Il volume “La triste rubrica” nasce dall’impegno e dalla costanza dei due autori che, in circa dieci anni di ricerche, hanno raccolto le storie di oltre 1.300 persone che sono state deportate nei lager nazisti durante la Seconda guerra mondiale. Partendo dalle informazioni archivistiche, Cortonesi e Strunz hanno ampliato la storia personale degli internati di Siena e della provincia, civili e militari, rivelando le difficoltà da loro vissute nei luoghi di lavoro forzato.

Questa ricerca è un omaggio ai deportati senesi e una raccolta di storie e di testimonianze per ricostruire la loro storia. In particolare, durante la presentazione al Centro civico Le Granaglie, l’attenzione sarà dedicata agli oltre 90 internati nei lager nazisti nati a San Gimignano.

Inoltre Antonella Bagnai presenterà la tesi di laurea in Scienze politiche: “Per una storia degli Internati Militari Italiani (IMI) – Il caso di Alvaro Bagnai“.

I famigliari delle persone coinvolte in questo triste paragrafo della storia europea e tutta la cittadinanza sono invitati a partecipare all’iniziativa. Le loro testimonianze saranno raccolte in vista dell’uscita del secondo volume del libro.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui