Il ladro ha rubato i capi di abbigliamento a distanza di dieci minuti, nello stesso negozio

La Polizia di Stato di Siena ha denunciato un cittadino rumeno sessantenne, dedito da tempo ai furti all’interno di centri commerciali.

L’uomo è stato notato dalla commessa di un negozio, presso un centro commerciale vicino alla stazione, mentre, dopo aver prelevato un giubbotto di colore blu, si dirigeva verso i camerini da cui è poi uscito occultando il capo di abbigliamento sotto una giacca regolarmente indossata. Alla richiesta di aiuto della donna, sono intervenuti subito gli agenti della Polizia Ferroviaria.

I poliziotti, una volta sul posto, hanno rintracciato e fermato lo straniero, trovato in possesso di due giubbotti, entrambi rubati dallo stesso negozio: la visione delle immagini delle telecamere ha infatti confermato che l’uomo, a distanza di 10 minuti, era entrato due volte per rubare i capi di abbigliamento, dirigendosi verso l’uscita dopo averli indossati.

L’uomo è stato così denunciato per furto.

Sempre a Siena, durante il servizio di vigilanza nella locale stazione ferroviaria, gli operatori Polfer hanno notato un uomo, anch’esso rumeno, in evidente stato di ubriachezza, sdraiato su una panchina. Effettuati i controlli di rito, lo stesso è stato sanzionato per ubriachezza manifesta con contestuale ordine di allontanamento dall’area ferroviaria ai sensi della normativa in materia di “daspo urbano”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui