Robur Siena
Robur Siena

C’è l’accordo per il passaggio di proprietà fra Anna Durio e la società degli armeni, ma sono ore convulse per l’iscrizione della squadra alla Lega Pro. Scadenza domani alle 19

C’è l’accordo fra Anna Durio e la società Berkeley Capital, la holding della famiglia armena interessata all’acquisto della Robur Siena. Le firme sul contratto per il passaggio di proprietà sono state apposte in giornata, dopo gli incontri che si sono susseguiti nelle ultime ore, compreso quello di ieri sera in uno studio di professionisti senesi.

La telenovela Siena, però, non è conclusa, anzi, manca il passaggio più importante: quello relativo all’iscrizione che, come chiarito a più riprese da Andrea Ristori (anche durante la conferenza stampa di ieri in piazza del Campo), è ovviamente il passaggio fondamentale affinché la trattativa sia considerata chiusa e il calcio bianconero abbia un futuro fra i professionisti. Anche perché senza iscrizione alla Lega Pro, la società non avrebbe alcun valore dal punto di vista sportivo (si dovrebbe ripartire dai dilettanti con un’altra società, come accaduto nell’estate 2014, con il fallimento di Mezzaroma e il ritorno di Ponte), mentre si spalancherebbero le porte del fallimento dal punto di vista societario.

L’iscrizione deve essere completata entro domani alle ore 19. La documentazione deve essere corredata di tutti gli atti contabili, la famiglia armena avrebbe fornito le garanzie necessarie per procedere con l’operazione di iscrizione alla Lega Pro, Anna Durio ha sottoscritto l’accordo, ma bisogna accorciare i tempi tecnici per chiudere. Basteranno meno di 24 ore per permettere alla Robur di giocare ancora fra i professionisti? I tecnici sono al lavoro.

4 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui