Iniziate le visite mediche mediche in vista del ritiro. Il portiere bianconero: “L’obiettivo è fare una stagione migliore rispetto all’anno scorso”

Primo giorno di viste mediche per il Siena in vista del ritiro di Orvieto che partirà mercoledì. Tra gli altri oggi alla Clinica Permormance c’era anche il portiere Ivan Lanni, che nella scorsa stagione è stato uno dei migliori tra i bianconeri.

“Le visite sono andate bene, tra un paio di giorni ricomincia tutto – afferma Lanni -. C’è tanta voglia di ricominciare e di conoscere i giocatori nuovi. L’obiettivo è fare una stagione migliore rispetto all’anno scorso, ma ancora è presto per parlare di queste cose. Vediamo la squadra che viene fuori e quali sono le idee dell’allenatore, non ho ancora parlato con lui. Sento un po’ la responsabilità, ma è una cosa che viene naturale, non c’è pressione. Non siamo stati informati della trattativa, leggevamo tutto su internet e sui giornali, è stata abbastanza veloce. Siamo contenti di come è andata a finire. Con il direttore mi sono sentito subito dopo il suo arrivo al telefono, mi ha confermato che punta molto su di me, fa molto piacere”.

Sono nato a Melito di Porto Salvo (RC) e mi sono diplomato al Liceo Classico di Reggio Calabria. Dopo la maturità, ovvero sia più di sei anni fa, mi sono trasferito a Siena, una città che ormai è più di una seconda casa. Qui ho conseguito una laurea triennale in Scienze Politiche e una magistrale in Scienze Internazionali e Diplomatiche. Da sempre appassionato alla scrittura, il mio proposito è quello di raccontare ciò che mi accade intorno in modo obiettivo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui