Il preparatore degli infortunati Babucci: “Paloschi ha lavorato bene durante l’estate”

Mentre il ritiro del Siena è entrato ormai nell’ultima fase, dall’Umbria, attraverso i microfoni della società, sono arrivate le parole del portiere bianconero Lorenzo Manni: “Dire sì al Siena è stato facilissimo – afferma il portiere -, perché è una squadra molto importante e per me che sono partito dal basso venire qui è stato un sogno. È un bel salto, la categoria si sente, ma lo sto vivendo con serenità. Lanni? È il numero uno, è una persona stupenda, è un piacere lavorare con lui. Il ritiro è duro e si sente la lunghezza, ma manca poco alla fine ormai. A livello personale voglio migliorare e farmi trovare pronto in caso arrivasse l’occasione. Mister Pagliuca è una persona decisa, sa quello che vuole, ci fa giocare bene a calcio. Speriamo di toglierci qualche soddisfazione con lui. Ai tifosi dico che li aspettiamo numerosi allo stadio, ci toglieremo molte soddisfazioni quest’anno”.

Il preparatore degli infortunati Enrico Babucci ha parlato invece della situazione di Paloschi: “Il ritiro sta procedendo molto bene – spiega Babucci -, si è formata una bella armonia con tutto lo staff. Paloschi ha iniziato il percorso riabilitativo l’anno scorso, lo abbiamo iniziato insieme con il suo fisioterapista. Durante l’estate ha lavorato molto e si è fatto trovare in buone condizioni quando è arrivato in ritiro. Ha una struttura migliore rispetto a quella dell’anno scorso, stiamo completando le ultime fasi, ha iniziato a lavorare in gruppo”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui