Robur_De_Paoli

L’attaccante bianconero: “Mister Pagliuca è esigente, ma dà tutto sè stesso per la squadra. Sono contento di essermi sbloccato subito”

Il Siena è sempre più lanciato. La vittoria di domenica contro il Montevarchi, la terza consecutiva, ha dato ancora più entusiasmo ad una squadra che inizia a sognare in grande. “I risultati parlano per noi – afferma De Paoli -. Avere continuità di prestazione di porta a fare punti, speriamo di continuare su questa strada, che è quella giusta. In questo campionato è fondamentale essere uniti, la forza del gruppo può sopperire a qualche problema tecnico e noi abbiamo grandi valori a livello umano. Con mister Pagliuca mi trovo bene. C’è subito stata grande empatia, è esigente ma dà anche tutto sé stesso alla squadra e al singolo”.

De Paoli ci ha messo poco a segnare con la maglia del Siena, andando in gol alla sua seconda presenza: “E’ stato molto importante, ne avevo bisogno – racconta l’ex Ascoli -. Venivo da un anno complicato a livello psicologico, avevo bisogno di sbloccarmi per togliermi un po’ di polvere da dosso. L’augurio è di segnare il più possibile. Giocare con Paloschi è molto stimolante”.

L’attaccante bianconero è arrivato a Siena l’ultimo giorno di mercato: “Avevo diverse opzioni – racconta De Paoli – ma ho percepito subito l’importanza del progetto e la grande fiducia da parte della società. Le mie caratteristiche? Mi piace giocare la palla, ma se serve sono bravo a fare anche il lavoro sporco. Nel calcio di oggi sono necessarie fisicità e aggressività, come si è visto con il Montevarchi. Le prossime partite sono importanti per capire a che livello possiamo ambire, ma noi dobbiamo giocare partita per partita, le somme le tireremo in seguito”.

Sono nato a Melito di Porto Salvo (RC) e mi sono diplomato al Liceo Classico di Reggio Calabria. Dopo la maturità, ovvero sia più di sei anni fa, mi sono trasferito a Siena, una città che ormai è più di una seconda casa. Qui ho conseguito una laurea triennale in Scienze Politiche e una magistrale in Scienze Internazionali e Diplomatiche. Da sempre appassionato alla scrittura, il mio proposito è quello di raccontare ciò che mi accade intorno in modo obiettivo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui