Marco Biagioli di Meteo Siena 24: “L’assegnazione dovrebbe fuori pericolo, così come la cena della prova generale. Ma tra venerdì e sabato ci sarà una perturbazione intensa”

Manca ancora qualche giorno e quindi può succedere di tutto, però a quanto pare a partire da mercoledì Siena potrebbe essere interessata da alcune perturbazioni. Sarebbe un vero peccato visto che l’estate è arrivata nell’ultima settimana e adesso vacilla proprio nei giorni del Palio, un po’ come accadde lo scorso anno durante la Carriera dell’Assunta. Marco Biagioli, di Meteo Siena 24, ci ha aiutato a fare chiarezza su cosa potrebbe accadere a livello meteorologico da qui fino al 2 luglio.

E’ bene sottolineare che si tratta di previsioni a quattro-cinque giorni di distanza fatte in estate, pertanto non è semplice avere un quadro chiaro. Tenendo bene a mente questa premessa, Biagioli tende a escludere che quelli del Palio saranno quattro giorni di sole. “Già il 28 può esserci qualche acquazzone isolato – afferma il meteorologo -. Può essere un disturbo eventualmente per le batterie della mattina successiva. Ma è tutto da capire se verrà presa Siena. Per il 29 fino all’ora dell’assegnazione il rischio pioggia è molto basso. Magari il cielo non sarà perfettamente sereno, ma la situazione sarà stabile. Il pomeriggio invece sarà simile al 28, ovvero temporali isolati che però potrebbero non colpire Siena. La prima prova inizia a essere un po’ più a rischio, ma non è elevato, probabilmente riusciremo a evitare problemi”.

La fase più critica sarà però quella tra venerdì e sabato: “Il rischio più grande è per la terza e la quarta prova e di conseguenza per la prova generale. Tra il 30 giugno e il 1° luglio passerà una perturbazione un po’ più intensa. Dal pomeriggio di venerdì fino alla mattina di sabato la probabilità di pioggia è molto alta. Se sarà intensa la prova generale è in pericolo, anche perché pure l’1 pomeriggio c’è il rischio di qualche temporale. La nota positiva è che per la cena della prova generale il rischio scende, per sabato sera potremmo essere più tranquilli”.

Ma quale sarà la situazione il giorno del Palio? “Sulla carta sembra quello meno al rischio al momento – spiega Biagioli -. Non significa che siamo certi che non pioverà, anche perché qualche annuvolamento pomeridiano dovrebbe esserci. Ma al momento non dovrebbero essere così consistenti per dare corso a precipitazioni. In ogni caso si può escludere che sia simile a quella del 30 o dell’1“.

Vincenzo Battaglia
Sono nato a Melito di Porto Salvo (RC) e mi sono diplomato al Liceo Classico di Reggio Calabria. Dopo la maturità, ovvero sia più di sei anni fa, mi sono trasferito a Siena, una città che ormai è più di una seconda casa. Qui ho conseguito una laurea triennale in Scienze Politiche e una magistrale in Scienze Internazionali e Diplomatiche. Da sempre appassionato alla scrittura, il mio proposito è quello di raccontare ciò che mi accade intorno in modo obiettivo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui