Rinnovato il servizio di supporto per la gestione delle attività connesse ai compiti del Responsabile per la prevenzione della corruzione e della trasparenza

Il Consiglio Comunale ha approvato, durante la seduta di oggi, martedì 5 marzo, il rinnovo annuale della convenzione per l’esercizio in forma associata tra i Comuni di Siena e Asciano per il servizio di supporto per la gestione delle attività connesse ai compiti del Responsabile per la prevenzione della corruzione e della trasparenza. La delibera è stata presentata dal sindaco di Siena Nicoletta Fabio. L’atto ha ricevuto l’unanimità dell’aula, con trenta voti favorevoli su trenta presenti.

Fra i Comuni di Siena e di Asciano, fin dall’anno 2021, è stata stipulata una convenzione per la gestione associata di servizi per il “Supporto per la gestione delle attività connesse ai compiti di Responsabile per la prevenzione della corruzione e della trasparenza”. Lo scorso 23 gennaio, l’amministrazione di Asciano ha richiesto il rinnovo della convenzione, ed anche il Comune di Siena ha convenuto sul questa opportunità, stante la proficua collaborazione ed il lavoro svolto negli anni precedenti. Nella convenzione vengono individuate le finalità, le rispettive competenze e i rapporti finanziari; in particolare, il Comune di Asciano si impegna a rimborsare al Comune di Siena quattromila euro all’anno.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui