Lo scienziato senese ha fatto il punto della situazione a margine della presentazione del il suo ultimo libro “Vaccini nell’era globale”

“Non siamo ancora riusciti a studiare approfonditamente l’ultima variante del virus, che secondo me darà del filo da torcere a diversi monoclonali che sono a disposizione ed anche ai vaccini, ma, dagli approfondimenti che abbiamo fatto al computer, confidiamo nel fatto che i nostri monoclonali funzionino”.

E’ quanto ha dichiarato Rino Rappuoli, responsabile scientifico di Gsk Vaccines, a margine della presentazione del suo ultimo libro “Vaccini dell’era globale”, che si è svolta nel pomeriggio nella sede di Confindustria a Siena.

“I risultati li sapremo tra una settimana o due – ha proseguito Rappuoli -, ma è chiaro che questo virus continuerà a generare altre varianti. Questo significa che mi aspetto che anche il nostro monoclonale prima o poi non sia efficace contro le nuove varianti. Del resto chi fa ricerca non si deve mai accontentare ed infatti noi è dall’inizio dell’anno che stiamo lavorando per essere un passo avanti al virus ed abbiamo già isolato gli anticorpi che dovrebbero essere in grado non solo di controllare le varianti che ci sono state finora ma anche quelle del futuro.

Per quanto riguarda l’efficacia dei vaccini che abbiamo attualmente contro Omicron (l’ultima variante)?

“Anche in questo caso dovremo aspettare qualche giorno per vedere i risultati. Quello che si riesce a predire guardando i modelli al computer è che i vaccini avranno un’efficacia minore, ma dopo la terza dose i livelli anticorpali saranno tali da riuscire a coprirla. Se poi questa variante dovesse risultare così diversa dal punto di vista immunologico da richiedere nuovi vaccini, l’ultima volta sono stati fatti in dieci mesi, ora che il sistema già funziona nel giro di qualche mese potremo avere vaccini specifici per questa variante”.

L’intervista completa

Sono nato a Melito di Porto Salvo (RC) e mi sono diplomato al Liceo Classico di Reggio Calabria. Dopo la maturità, ovvero sia più di sei anni fa, mi sono trasferito a Siena, una città che ormai è più di una seconda casa. Qui ho conseguito una laurea triennale in Scienze Politiche e una magistrale in Scienze Internazionali e Diplomatiche. Da sempre appassionato alla scrittura, il mio proposito è quello di raccontare ciò che mi accade intorno in modo obiettivo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui