Il primo cittadino: “I giorni di Palio sono sempre emozionanti, ma non ci sarà unno straordinari”

“Tanti cavalli, un buon numero di cavalli sani, belli, quindi una possibilità di scelta per i capitani ampia. I prossimi giorni spero che siano all’insegna di quella giocosità che il drappellone richiama con i suoi colori” questo quanto dichiarato dal sindaco Nicoletta Fabio in occasione delle prove regolamentate.

“Sicuramente nel Palio ci sono momenti di ansia, di tensione, ma speriamo anche in serenità e allegria. Io sono la prima a sapere quante emozioni, perché sono e rimango una contradaiola, si provano in questi giorni, quanti sentimenti contraddittori; però credo che si debba anche trovare un equilibrio e riscoprire il lato più festoso del nostro Palio“.

“Il Palio è fatto di imprevisti, di casualità, al di là di tutte le strategie e attenzioni che doverosamente anche le dirigenze hanno. La rivalità sta nel momento in cui c’è una competizione, com’è il giorno del Palio, e in quel momento siamo tutti avversari” ha aggiunto il primo cittadino.

“Non ci saranno sorprese, non ci saranno straordinari – ha confermato Fabio -. È vero che siamo stati due anni fermi, però ricordiamoci che l’ultimo straordinario è recentissimo e poi ci vuole una motivazione, un’occasione, altrimenti diventa una mezza consuetudine”.

Il link dell’intervista del sindaco di Siena Nicoletta Fabio: https://www.facebook.com/watch/live/?extid=CL-UNK-UNK-UNK-AN_GK0T-GK1C&mibextid=2Rb1fB&ref=watch_permalink&v=659789879162887

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui