Molti ancora gli eventi, torna in centro la Befana dei Pompieri


Ultimo weekend per “La Via Maestra del Natale”, programma promosso dal Comune con Via Maestra Centro Commerciale Naturale, Fondazione Elsa, Confcommercio e Confesercenti che dal 25 novembre ha animato il centro di Poggibonsi. Un programma di mercatini ed eventi che è riuscito a coinvolgere grandi e piccini in tante attività di vario genere riportando tante famiglie in centro.

Per quest’ultimo weekend arriva la Befana dei Pompieri, in una nuova location ovvero Piazza Matteotti, la Piazza Nova dei poggibonsesi.

Sabato 6 gennaio dalle ore 16, grazie ai Vigili del Fuoco del distaccamento di Poggibonsi, al gruppo cinofilo sempre dei Vigili del fuoco, a Misericordia, Anpana e Vespa Club Valdelsa, i presenti potranno andare alla ricerca della Befana, che poi distribuirà dolci e calze a tutti i bambini. Sarà possibile cimentarsi in alcuni giochi proposti dalle associazioni presenti e farsi fotografare insieme alla Befana. “Siamo riusciti a riportare la Befana in centro grazie alla disponibilità dei vigili del fuoco e delle tante associazioni che si sono messe a disposizione” dichiara la presidente del CCN LauraMartelli “un traguardo che ci rende orgogliosi e che siamo certi porterà numerose famiglie in centro. Nello stesso tempo ci sarà la possibilità di trovare negozi aperti tutto il giorno, con le occasioni di fine stagione visto che i saldi partiranno il 5 gennaio”. Per consentire l’evento saranno in vigore alcune temporanee modifiche alla mobilità con viale Garibaldi che sarà chiusa al transito da piazza Matteotti a via Camaldo (dalle 14 a fine evento).

Sabato 6 gennaio sarà anche la giornata in cui alle ore 17sarà inaugurata negli spazi di Via della Repubblica 49 (al Taglio) la mostra “Farmacia Del Zanna, 300 anni in Via Maestra”. Saranno esposti antichi utensili, volumi, formulari, registri e documenti con cui ripercorrere tre secoli di storia e una lunga e ininterrotta attività a servizio della comunità. Un viaggio nel tempo, un percorso fatto di oggetti, libri, memorie che porterà alla luce aneddoti e fotografie di un mondo che per trecento anni ha riguardato Poggibonsi. “Dopo il successo della mostra dedicata a Pinocchio, una nuova originale esposizione che è anche un omaggio ad un’attività e ad una famiglia che da sempre intreccia la propria vita a quella di Poggibonsi”, chiude Laura Martelli.

Come sempre, sarà presente la pista di pattinaggio su ghiaccio in Piazza Rosselli che rimarrà fino al 4 febbraio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui