Non è la prima volta che i Carabinieri forestali accertano in provincia di Siena la pratica illegale della combustione illecita di rifiuti

La Stazione Carabinieri Forestale di San Gimignano, a conclusione di attività investigativa avente ad oggetto la segnalazione di un abbruciamento di rifiuti avvenuto il 10 aprile 2023 nel comune di Poggibonsi, ha deferito alla competente A.G. un soggetto. I militari hanno riscontrato, in particolare, la combustione illecita di un cumulo di rifiuti vari, composti in maggior parte da materiale legnoso e plastico, facente parte di un più ampio abbandono sul suolo di rifiuti composto da lastre di vetro, rifiuti da demolizioni edilizie, metalli e materiale plastico. La condotta illecita è stata perpetrata nelle pertinenze di un capannone industriale e le relative responsabilità sono state circoscritte, tra l’altro, in esito all’acquisizione di immagini di videosorveglianza.

Non è la prima volta che i Carabinieri Forestali accertano in provincia di Siena la pratica illegale della combustione illecita di rifiuti, fenomeno tipico della così detta “terra dei fuochi”, che viene praticato per scarsa coscienza civica oltre che per abbattere i costi di smaltimento, ma che reca un grave pregiudizio alla qualità dell’ambiente ed alla salute umana.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui