Salvadori: “Auguri a tutti, bimbi e bimbe, famiglie e personale per un buon anno educativo che sia un’occasione bella, di crescita e arricchimento”

Inizia l’anno educativo per 237 bambine e bambini dei nidi e delle scuole d’infanzia comunali. La prima campanella suonerà venerdì prossimo, l’8 settembre.

“Come sempre la partenza è preceduta da un lungo lavoro per predisporre al meglio l’avvio delle attività – dice l’assessore alle politiche educative Susanna Salvadori –E quindi i colloqui con i genitori, gli inserimenti, la progettualità da sviluppare, la preparazione dei plessi. Quest’anno in particolare, come condiviso nei mesi scorsi con le famiglie coinvolte, abbiamo lavorato per sistemare gli ambienti nella scuola di via Risorgimento. Qui faranno le attività del nido i bambini e le bambine che l’anno scorso hanno frequentato il Rodari, temporaneamente chiuso perché presto ci saranno lavori di adeguamento sismico ed ampliamento. I genitori, con i quali avevamo concordato tutti i passaggi, hanno già avuto modo di vedere i locali, il giardino e di conoscere insomma tutta la struttura”.

Saranno 23 i bambini e le bambine del Rodari che faranno attività in via Risorgimento, mentre saranno 72 coloro che animeranno il nido La Coccinella, in via Sangallo. 75 saranno invece i piccoli che frequenteranno la scuola d’infanzia Mastro Ciliegia in via Sangallo, mentre 67 si recheranno presso La Tartaruga di Luco.

Le attività educative inizieranno già l’8 settembre e procederanno come sempre in maniera graduale. Parallelamente prenderà il via, sempre in maniera graduale, anche il servizio di trasporto (per i 4 e 5 anni già dall’8 settembre) e il servizio mensa (dall’11 settembre).

Altro impegno importante portato avanti in questi mesi è stato quello di qualificare le strutture con piccoli lavori di manutenzione e non solo. “In particolare è nuovo il pavimento della scuola d’infanzia Mastro Ciliegia che è stato completamente sostituito – dice Salvadori – Inoltre nel mese di agosto è terminato l’intervento di efficientamento energetico alla Coccinella, un progetto che ha riguardato tutto il polo 0-6 di via Sangallo”.
Il progetto di efficientamento, che va a completare altre operazioni già effettuate in questi anni sui due plessi, ha un valore complessivo di 54.500 euro ed è stato cofinanziato con 40.500 euro di risorse regionali. E’ stato realizzato l’anno scorso nella parte relativa alla scuola Mastro Ciliegia, poi è andato avanti con i lavori che si sono svolti durante le festività di Natale e in questa estate è stato portato a termine anche a La Coccinella.  

“Un nuovo anno educativo è alle porte per tanti bambini e bambine e per le loro famiglie – chiude l’assessore – A tutti loro e al personale coinvolto gli auguri di buon anno educativo, che sia per tutti una occasione bella, di crescita e di arricchimento”.

In foto il nuovo pavimento a Mastro Ciliegia, un momento della visita dei genitori presso la scuola di via Risorgimento che ospiterà temporaneamente i ‘grandi’ del Rodari, l’assessore Salvadori

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui