“E’ strano allenarsi in questi giorni, ci manca giocare la domenica”

L’ala del Poggibonsi Saverio Camilli ha parlato in conferenza stampa del momento che stanno attraversando i leoni, fermi a causa della pandemia.

“Viviamo giorni e allenamenti diversi dal solito – afferma Camilli -, perché, non giocando la domenica, viene a mancare la preparazione a una gara. Stiamo cercando di sfruttare il periodo per migliorare aspetti che durante l’anno non abbiamo avuto occasione di curare a fondo per mancanza di tempo e anche per recuperare quei calciatori che soffrivano di acciacchi fisici”.

“Tutte le squadre ovviamente hanno fatto e stanno facendo i conti con il Covid – continua Camilli -. Anche noi abbiamo accusato delle difficoltà, scontando qualche defezione. Speriamo che il quadro generale migliori nelle prossime settimane. Il Poggibonsi ha disputato un girone di andata di alto livello. Credo che nessuno si sarebbe aspettato un exploit del genere. La salvezza è molto vicina, ma dobbiamo comunque tentare di salire uno scalino in più, provando a ottenere da ogni partita il massimo risultato, senza fare calcoli”.

Sul piano personale sono molto soddisfatto – spiega Camilli -. Ho saltato le ultime due gare del 2021 per un problema muscolare, riportato a Tavarnelle, ma nel complesso fisicamente sono stato sempre bene. Mantenere una buona condizione fa la differenza per me. Solo così riesco a tradurre sul campo le mie doti. Mi auguro davvero di continuare su questa scia”.

“Il girone di ritorno sarà più insidioso di quello di andata – prosegue Camilli -. Inizierà un altro campionato. Tante compagini si sono rinforzate, i punti cominceranno a pesare ed in più le altre ci affronteranno con un atteggiamento differente, vista la nostra attuale classifica. Servirà essere pronti e maturi. Lo spogliatoio ne è consapevole. Si è creato un gruppo affiatato, compatto e fino ad oggi questo legame ha rappresentato la forza del Poggibonsi. Quando arrivano le vittorie, nascono anche le combo tra squadra, ambiente e tifoseria. Queste combo ti danno una spinta in più. Alla ripresa delle gare ufficiali sono sicuro che non mancherà la passione dei nostri sostenitori”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui