Il sindaco di Poggibonsi David Bussagli ospite di Gazzetta di Siena nella puntata settimanale di “Primo Cittadino”

“Tra programmazione ordinaria e programmazione straordinaria abbiamo diversi fronti su cui siamo impegnati: dall’edilizia scolastica ai temi della sostenibilità ambientale e della mobilità alternativa da sviluppare, ai temi infrastrutturali più significativi, a quelli della sanità zonale da consolidare anche in Valdelsa”.

Il sindaco di Poggibonsi David Bussagli, ospite di Gazzetta di Siena nella puntata settimanale di “Primo Cittadino“, ha parlato a trecentosessanta gradi dell’attività del Comune: il cantiere della scuola media di Staggia che sta andando avanti, la variante di Staggia infrastruttura fondamentale per la viabilità, i problemi creati dalla chiusura del viadotto di Bellavista, sulla Cassia e i molti lavori pubblici che coinvolgono Poggibonsi centro. E all’amministrazione comunale di Barberino con cui negli ultimi tempi ci sono state delle schermaglie, manda un messaggio: “Noi siamo ideologicamente convinti che c’è una dimensione che va oltre i confini comunali in cui si possono erogare servizi a condizioni migliori e spendendo anche qualcosa meno. E siamo anche abituati a collaborare in questa direzione, come confermano le sinergie che abbiamo creato con San Gimignano o Colle Val d’Elsa. Ma per fare questo bisogna essere d’accordo almeno in due”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui