geotermia

L’amministrazione comunale: “Un risultato importantissimo, ottenuto con tenacia e determinazione”

Il Pnrr ha destinato circa 200 milioni per realizzare o ampliare in Italia infrastrutture di teleriscaldamento. Una serie di progetti che avranno un impatto considerevole anche sull’Amiata, in particolare per il comune di Piancastagnaio, a cui sono destinati circa 4 milioni di euro. Enel Green Power, società che dovrà sviluppare il progetto, avrà il compito di realizzare due lotti della rete di teleriscaldamento alimentata dalle centrali geotermiche.


“L’importantissimo risultato – scrive l’amministrazione comunale in una nota – è stato ottenuto grazie alla determinazione ed alla tenacia con le quali il Comune di Piancastagnaio ha, sin dalle prime informazioni ricevute sulla predisposizione del bando, interagito con il Ministero dell’Ambiente, portando avanti le proprie istanze. Nella prima stesura dell’avviso per la partecipazione al bando di finanziamento le pubbliche amministrazioni non fossero incluse fra i soggetti beneficiari, riservando i finanziamenti alle sole imprese private. Ed è quindi con soddisfazione che possiamo dire che il Comune di Piancastagnaio si è fatto primo portavoce delle esigenze sue e di moltissimi altri enti”. Inoltre, oltre al progetto di Piancastagnaio, sull’Amiata ce ne sarà un altro congiunto di Arcidosso e Piancastagnaio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui