francesco baccini

La stagione si intitola “Sane abitudini”. Prologo domenica 22 gennaio

A Piancastagnaio si rinnovano “Sane abitudini”, come sottolinea lo slogan di lancio della stagione teatrale, che torna al teatro comunale Vittorio Ricci Barbini in via XX settembre 1. Si comincia domenica 22 gennaio (ore 17) con uno spettacolo di apertura firmato da un pianese doc, Senio Nucciotti, dal titolo “Ciao Terra” e interpretato dalla compagnia popolare degli Amici del Teatro di Saragiolo. In questo modo si celebrano i 25 anni del sodalizio teatrale, in un clima di passioni che si intrecciano persino negli ambiti familiari: basti considerare che il figlio di Senio, Gianmarco Nucciotti, eclettico musicista, attore e autore teatrale è il direttore artistico della stagione pianese.

La commedia locale rompe il ghiaccio nei confronti della stagione “ufficiale”, che irrompe il 28 gennaio (ore 21,30) con il monologo di Paola Minaccioni “Candy Candy mi hai rovinato”. Il 18 febbraio la compagnia Tbm Teatro presenta “Certi di esistere”, testo, regia e idea scenica di Alessandro Benvenuti. Sabato 11 marzo ecco “Felici ma non troppo”, prosa con il testo di Salvatore Riggi per la regia di Dalila Aprile. Il primo aprile Francesco Baccini & Alter Echo String Quartet si esibiscono nel concerto “Archi e frecce”, per i trent’anni di carriera del celebre cantautore.

Tutti gli spettacoli sono previsti di sabato, alle 21,30. Compongono un cartellone di alto livello, con nomi di rilevanza nazionale, grazie al lavoro del direttore artistico e dell’associazione Pianoscenico e all’impegno dell’assessore alla cultura del Comune di Piancastagnaio, Roberta Sancasciani. Nella gestione del teatro è coinvolta anche la locale Pro loco. L’abbonamento con poltrona assegnata (gli assidui frequentatori possono scegliere la loro poltrona) ha un prezzo “calmierato”: appena 30 euro. Per informazioni e prevendita: 0577 787512 (Verdiana) e www.bookingamiata.com.

Il riferimento per eventuali comunicazioni prima degli spettacoli è il numero 0577 784145. Ma non è tutto: Piancastagnaio offre in parallelo anche una stagione destinata ai ragazzi, iniziata a dicembre e proseguita questo mese, che vede tra i prossimi appuntamenti “Amletino” (regia e drammaturgia di Simone Martini, mercoledì 8 febbraio ore 10), “Mignolina Rap” da una favola di Hans Christian Andersen (martedì 21 febbraio, ore 10) e “Cappuccetto Rosso” di Tuccio Guicciardini (domenica 12 marzo, ore 17). È un modo intelligente, come si intuisce, di portare bambini e ragazzi della scuola dell’obbligo a scuola.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui