Andrea Valenti: “Vogliamo un Partito con radici profonde e sguardo al futuro”

“Si parte! La commissione Provinciale per il Congresso mi ha comunicato la regolarità delle firme presentate a sostegno della mia candidatura a segretario del Pd Provincia di Siena. A quattro anni esatti dall’assemblea che mi ha eletto per il primo mandato, si riparte” scrive sulla propria pagina Facebook Andrea Valenti, segretario provinciale del Partito Democratico di Siena.

Ringrazio tutte e tutti gli iscritti che hanno firmato per me, che hanno deciso di darmi fiducia per ulteriori quattro anni – ha aggiunto -. Tra di loro quasi tutte le sindache e i sindaci del territorio, tante segretarie e segretari, ma soprattutto la mia comunità, le nostre e i nostri iscritti. Grazie a chi ha fatto finora un pezzo di strada con me, e mi aiuterà ancora in questa bella avventura. Grazie a chi, durante questi anni, ha deciso di darci fiducia e portare avanti insieme il nostro progetto. Credo che qualche bel risultato, non ultime le due tornate elettorali per la Regione e per le Suppletive, sia arrivato. Grazie a chi ha deciso di impegnarsi con me nel cercare di dare a questo Partito una guida il più possibile unitaria, venendo da esperienze diverse e mettendole a disposizione di un collettivo. Mi ha fatto un piacere enorme”.

“Molto spesso, nei congressi, siamo a rincorrere noi stessi e i tempi stretti che abbiamo, ma vogliamo che sia un congresso dove si discutono temi e iniziative politiche da intraprendere nel prossimo futuro – incalza Valenti -. Vogliamo che il Partito Democratico abbia chiaro in mente il suo modello di sviluppo post pandemico della provincia di Siena. Vogliamo che il nostro Partito ritrovi una sua organizzazione, una sua sostenibilità economica, spalanchi le porte alle giovani generazioni, diventi la casa di tutte e tutti. Vogliamo un Partito con radici profonde e sguardo al futuro“.

“Nei prossimi giorni e, soprattutto, nei congressi, parleremo di programmi e contenuti. Oggi mi limito a dirvi grazie, a promettervi tutto il mio impegno e la mia volontà di fare sempre meglio, e di farlo insieme a tutte e tutti voi”.

“Nella foto, scattata dalla mia segretaria (di circolo ovviamente) ad una cena durante l’ultima campagna elettorale, le offro un corroborante bicchiere che sembra vino ma invece, essendo lei morigerata, è coca cola. E’ un invito a considerare il congresso come una festa dove celebriamo la nostra democrazia interna. Solo noi scegliamo così la nostra classe dirigente, e di questo dobbiamo essere orgogliosi – in conclusione -. Buon congresso a tutte e tutti noi, e viva il Partito Democratico”.

Andrea Valenti sarà a fianco degli oramai noti candidati Giulia Mazzarelli, Guido Leoncini, Simone Petricci e Massimo Roncucci. Rimane ipotetica la candidatura di Filippo Lombardi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui