Primo appuntamento San Miniato. Martedì 28 a Costalpino “Abitare e vivere a Siena”

Più di trenta persone hanno partecipato martedì scorso, 21 febbraio, al primo laboratorio di “viSIoni di città”, il percorso di partecipazione promosso dall’amministrazione comunale di Siena per coinvolgere la cittadinanza nella definizione del Piano Strutturale della città. “VederSI nel verde” (questo il titolo che faceva da cornice al laboratorio tenutosi presso l’auditorium di San Miniato) ha visto la partecipazione di cittadini, rappresentanti del mondo delle professioni e associazioni, a testimonianza della sempre maggiore attenzione che le tematiche legate alla tutela e valorizzazione del verde ricoprono nell’immaginario collettivo. Una sensibilità che trova riscontro nello stesso documento preliminare con cui il Comune ha dato avvio al procedimento che culminerà con la scrittura del Piano Strutturale, inserendo tra gli altri l’obiettivo della valorizzazione e tutela del sistema di valli verdi che costituiscono un importante patrimonio della città.

“Abbiamo iniziato un percorso virtuoso – commenta l’assessore all’urbanistica del Comune di Siena Michele Capitani – che punta al maggiore coinvolgimento possibile della cittadinanza su questo importante strumento per disegnare la Siena che verrà. Ringrazio i cittadini che sono intervenuti e i rappresentanti delle professioni e delle associazioni”.

Supportati dai facilitatori di Sociolab (la cooperativa incaricata di gestire il percorso di partecipazione) i partecipanti sono stati chiamati a immaginarsi Siena nel 2045, identificandone le principali caratteristiche sul piano delle sue componenti verdi, e a partire da quella visione hanno individuato priorità e indirizzi che secondo loro il Piano Strutturale dovrebbe contenere.

Prossimo appuntamento martedì 28 febbraio alle 17.00 presso il Centro Don Bosco di Costalpino, questa volta per il laboratorio “Abitare e vivere a Siena” dedicato al tema del rilancio della residenzialità nel centro storico, all’offerta socio-culturale e aggregativa per residenti e turisti, ai servizi per la cittadinanza e alla qualità dello spazio pubblico.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui