Un primo incontro si era già svolto, circa un mese fa, in vista dell’avvicinamento al Palio prima delle previsite

Un nuovo incontro si è svolto questo pomeriggio in Comune tra sindaco De Mossi e i 17 Capitani. Una riunione breve per fare nuovamente il punto della situazione e per procedere spediti verso il Palio con quella determinazione e voglia di correre che si era percepita già prima delle previsite.

Un altro ne seguirà nelle prossime settimane, forse tra quindici-venti giorni, sicuramente prima dell’estrazione.

“Traspare un cauto ottimismo sull’effettuazione dei Palii” – ha confermato a Gazzetta di Siena il decano dei Capitani Marco Antonio Lorenzini– “Nonostante il trend dell’andamento della pandemia continui ad essere altalenante, tutto sta procedendo bene. Ci aggiorneremo ancora nelle prossime settimane per avere conferme definitive e goderci finalmente il Palio dopo questi due anni di stop forzato”.

Non sono emerse novità eclatanti quindi.

Nessun dettaglio, al momento, nemmeno sull’eventualità di un Palio straordinario.

Il giornalismo è una professione che non si sceglie, è lui che sceglie te. Ho sempre creduto che il valore di un vero professionista sta nel fatto di mettersi completamente a servizio del "racconto", stare un passo indietro piuttosto che sentirsi gli attori di ciò che scriviamo. Noi siamo solo il tramite per far arrivare il "racconto". Per questo prendo in prestito le parole di Joseph Pulitzer per ricordare la raccomandazione più importante: "Presentalo brevemente così che possano leggerlo, chiaramente così che possano apprezzarlo, in maniera pittoresca che lo ricordino e soprattutto accuratamente, così che possano essere guidati dalla sua luce."

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui