Lorenzini: “La strada sembra tracciata, il Palio si correrà”

Passato il Palio di Fucecchio, l’attenzione dei senesi, ora, è tutta rivolta a domenica. Dopo 3 anni finalmente torna il Palio di Siena e proprio domenica si terrà il primo atto ufficiale del Palio di luglio con l’estrazione delle contrade. Sarà un’estrazione particolare, attesa. Dalle trifore di Palazzo Comunale usciranno 6 bandiere che andranno ad aggiungersi alle 4 che già corrono d’obbligo.

“Il Sindaco – afferma Marco Antonio Lorenzini, Capitano della Contrada dell’Aquila – ci ha voluto riunire per vederci tutti prima dell’estrazione. Era un’incontro già fissato, quindi non è stato deciso niente di particolare. Ha solamente ribadito l’importanza del Palio di luglio, il primo dopo 3 anni. Avremo gli occhi di tutto il mondo puntati addosso e non ci possiamo permettere sbavature. Sarà fondamentale il lavoro da parte di tutte le Contrade per garantire la massima sicurezza. Ci ha chiesto cosa pensavamo riguardo la sperimentazione dei vari canapi avvenuta durante le prove di addestramento di Mociano e Monticiano. Eravamo tutti concordi sull’utilizzo del canape più pesante, che evita l’effetto laccio e i possibili arricciolamenti nella parte finale. Il Sindaco ha ribadito che la strada, a meno di clamorosi cambiamenti, sembra tracciata; il Palio si correrà e l’estrazione di domenica ne è un’ulteriore dimostrazione”.

A correre d’obbligo sono: Leocorno, Lupa, Valdimontone e Istrice. A non poter uscire, poiché squalificate, sono Tartuca, Oca e Nicchio. Per il resto, rimangono 6 posti per 10 contrade. Dopo domenica avremo un quadro più chiaro di quello che sarà del Palio di luglio. Le contrade intensificheranno il lavoro e i loro rapporti per arrivare più preparate possibile all’appuntamento del 29 di giugno. Tutto questo oggi ci sembra anche un pò strano, ma fino a 3 anni fa era la cosa più normale del mondo.

Sono Lorenzo Vullo, un ragazzo di 23 anni, nato a Siena e laureato in Scienze Politiche e relazioni internazionali. Mi piace lo sport, la cultura, la politica e ho molto interesse per le nuove forme di comunicazione. Nel mio breve percorso lavorativo ho uno stage presso la redazione giornalistica di Radio SienaTV.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui