Le emozioni della vigilia del Palio nella Contrada Sant’Erasmo. Il capitano Garegnani: “Cerchiamo una certezza di nome Gavino Sanna”

La vigilia del Palio è un giorno particolare, ancora di più dopo il Covid, ancora di più a Sant’Erasmo, la contrada che avrebbe fatto indossare la propria giubba ad Andrea Mari.

Poi l’incidente di Silvano Mulas e lascelta di Gavino Sanna, una terza scelta di lusso. Ma ieri sera la contrada di via Canazza ha celebrato il Palio, lo ha celebrato come ritorno alla vita. L’atmosfera è serena, Michela, castellana al primo mandato lo dice: “siamo gente forte, che sa rialzarsi e stare insieme, domani il Palio saprà quale strada prendere ma vedere i nostri ragazzi e le nostre ragazze di nuovo insieme è la vittoria del Palio, di tutte e 8 le contrade, di qualunque colore”.

Dopo il saluto tradizionale dei supremi magistrati e l’offerta della Contrada ad una associazione sostenuta da Max Pisu che sostiene bambini in difficoltà, è il momento dei discorsi di un Palio sognato, immaginato, scomposto e ricomposto dalle linee della vita e finalmente vissuto.

Gavino Sanna sul palco sorride. È un incontro di storie della vita che in pochi mesi sono state stravolte, la sua e quella di questa contrada. È l’uomo scelto per colori pesanti ma tenaci.

Il mondo del Palio di Legnano venerdì si e stretto intorno ad Ilaria, nel ricordo di Brio. Matteo Garegnani, capitano, racconta di una tempesta attraversata e sostenuta. “Un Palio combrattuto tra la voglia di vincere e la paura di non farcela, cercando una certezza, che risponde al nome di Gavino Sanna. Anche il percorso di Gavino Sanna non è stato facile in questo 2021, ha vinto un infortunio difficile, con la sua serenità infiamma la contrada, domani sarà Palio, in Sant’Erasmo e in tutta Legnano. Il Palio si fa, si corre e come la vita continua“.

I supremi magistrati in visita

Le parole di Max Pisu

Nata sotto il segno dei pesci. Narratrice di storie di polvere e provincia e uomini di cavalli. "L'aria del paradiso è quella che soffia tra le orecchie di un cavallo" ( proverbio arabo)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui