bircolotti legnano

Il Palio di Legnano sceglie ancora Renato Bircolotti, Busatti sarà il mossiere della Provaccia

Si è svolta nella mattinata di ieri la conferenza stampa di presentazione del Collegio dei Capitani in vista del Palio del 2024 presso il Castello di Legnano.

Dopo il saluto istituzionale del Gran Maestro Raffaele Bonito sono state rese note alcune delle linee guida dell’edizione di quest’anno del Palio del Crocione.

Confermato Renato Bircolotti come mossiere per la corsa dell’ultima domenica di maggio, sarà invece la volta dell’esordio di Davide Busatti per la provaccia, il Memorial Favari, la competizione del venerdì a cura del Collegio dei Capitani. I due, Bircolotti e Busatti, saranno poi impegnati come giudici di gara in maniera vicendevole.

Lo stesso Busatti farà un a sorta di prova generale per la prima giornata delle corse di addestramento domenica 14 aprile mentre per la seconda giornata, il 28 aprile, sarà il turno di Gennaro Milone. L’iscrizione sarà riservata solo a cavalli purosangue, con un massimo di 40 iscritti. Le corse si terranno con qualsiasi condizione metereologica purché sia garantita la sicurezza per cavalli e fantini.

Si torna dunque a correre solo ed esclusivamente con i purosangue, anche per la provaccia. Dopo alcuni tentativi fatti con l’angloarabo il Palio torna all’utilizzo di una sola tipologia di cavallo e conferma il suo primato nel mondo dei Palii e delle competizioni a pelo, nonostante in anni recenti si sia aperto in maniera anche importante il dibattito sul passaggio al mezzosangue.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui