Il pittore del Palio di luglio: “Ricorderò per tutta la vita l’attenta affezione che hanno avuto i senesi per me in questi giorni”

Lacrime di commozione per il maestro Roberto di Jullo durante il discorso di presentazione del Drappellone da lui dipinto: “Ringrazio De Mossi per l’incarico e la nuova amministrazione per la continuità – ha affermato l’artista -. E ringrazio soprattutto il maestro Tommaso Andreini che mi ha aiutato invitandomi nel suo studio consentendomi di immergermi in un contesto così delicato, pieno di umanità e ricco di tradizioni. Il Drappellone l’ho dipinto per voi come contributo alla vostra straordinaria storia millenaria”.

“Ho speso ogni singola pennellata con la passione e rispetto per un impegno professionale di una così grande importanza – ha ripreso a parlare di Jullo -. Spero che una rosa blu sia con ognuno di voi. Ricorderò per tutta la vita l’attenta affezione che hanno avuto i senesi per me in questi giorni. Dedico questo Palio a mio figlio Federico”.

Francesco Zanibelli
Sono appassionato del Palio di Siena, della sua Storia e di tutte le corse dei cavalli a pelo italiane. Mi interessano le nuove tecnologie e sono appassionato di musica, storia e geopolitica.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui