Arrivo al fotofinish tra Borgonovo e Querciola

Sotto il diluvio, arrivato all’improvviso sulla Buca, la Contrada di Borgonovo con Gavino Sanna e Adone da Clodia vince l’edizione 2021, la quarantesima, del palio di Fucecchio. Una corsa molto combattuta ed emozionante, come del resto lo erano state le batterie di qualificazione.

Gavino Sanna vince per la terza volta il palio di Fucecchio.

Queste le accoppiate della finale:

San Pierino – Giuseppe Zedde – Vanadio da Clodia
Torre – Enrico Bruschelli – Tiepolo
Cappiano – Adrian Topalli – Spartaco da Clodia
Borgonovo – Gavino Sanna- Adone da Clodia

Porta Raimonda Jonatan Bartoletti – Bosea
Querciola Simone Mereu – Anda e Bola
Botteghe Alessio Migheli – Briccona da Clodia
Porta bernarda Valter Pusceddu- Red Riu

L’arrivo della seconda batteria di qualificazione

Prima batteria
Samo – Carlo Sanna – Ziculith
Massarella – Andrea Coghe – Farfadet du Pecos
San Pierino – Giuseppe Zedde – Vanadio da Clodia
Torre – Enrico Bruschelli – Tiepolo
Cappiano – Adrian Topalli – Spartaco da Clodia
Borgonovo – Gavino Sanna- Adone da Clodia

Per quanto riguarda la prima batteria vanno in finale Borgonovo, San Pierino, La Torre e Cappiano.

Due false partenze, mossa un po’ lunga. Partito in testa San Pierino che prende un ottimo tempo di mossa e per un giro e mezzo rimane in prima posizione. Nell’ultimo mezzo giro però Borgonovo ne ha di più ed è riuscito a prendere la testa della batteria. Bene anche La Torre che rimane sempre nelle prime posizioni e bella lotta fra Cappiano e Samo per il quarto posto, ma alla fine la spunta Cappiano e riesce a conquistare la finale.

Seconda batteria
Ferruzza Dino pes – Zaminde
Sant’Andrea Federico Arri – Alba longa
Porta Raimonda Jonatan Bartoletti – Bosea
Querciola Simone Mereu – Anda e Bola
Botteghe Alessio Migheli – briccona da clodia
Porta bernarda Valter Pusceddu- Red Riu

Per quanto riguarda la seconda batteria vanno in finale Querciola, Botteghe, Porta Bernarda, Porta Raimonda.

Tempi veloci per l’uscita dai canapi per la seconda batteria. Parte prima Porta Raimonda seguita da Porta Bernarda. Dopo il primo giro Porta Bernarda prende la testa ma a metà del secondo giro Querciola, da dietro, recupera tutti e va in prima posizione, mostrando lo Strapotere del cavallo Anda e Bola. Nel rettilineo finale Botteghe recupera e finisce in seconda posizione. Non vanno in finale Ferruzza e Sant’Andrea che però ci hanno provato fino in fondo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui