La contrada a novembre era stata colpita dall’alluvione

Gli eventi alluvionali della notte tra il 2 e il 3 novembre 2023, sono ancora vivi nei nostri occhi e di tutti quei contradaioli che ne hanno subito le spiacevoli conseguenze. Rimane però viva anche e soprattutto quell’ondata di solidarietà che ha investito via Giordano e tutte le strade adiacenti, dove già dalla giornata del 3 novembre, tantissimi contradaioli di altre Contrade o semplici cittadini si sono messi a disposizione della Raimonda e di quanti erano stati colpiti dagli allagamenti.

Solidarietà che non si ferma, perché infatti nella serata di venerdi 16 febbraio, una delegazione del Movimento Shalom composta da Don Andrea Pio Cristiani e Luca Gemignani, direttore generale del Movimento, è stata ricevuta dalla dirigenza della Contrada per formalizzare una donazione di 5000 euro.

Siamo rimasti molto colpiti dalle parole di Don Andrea, il quale ci ha raccontato che tutto il consiglio del Movimento Shalom ha deciso convintamente di destinare parte dei proventi dell’iniziativa “Metti in campo il Cuore”, partita di calcio tra la Nazionale Cantanti e i Campioni del Cuore Shalom svoltasi al Castellani di Empoli il 18 novembre scorso, proprio alla nostra Contrada riconoscendone il grande valore sociale e l’innegabile ruolo di presidio nel territorio comunale. In special modo, Shalom ci riconosce senza ombra di dubbio il compito di “coordinamento” degli aiuti, avendo smistato i soccorritori che la Contrada era riuscita a convogliare in via Giordano nei giorni successivi agli eventi, verso tante di quelle famiglie che erano state duramente colpite.

Un aiuto, quello degli Shalom, non dovuto, come ha espresso commosso il Presidente Mancini, ma che apre il cuore, perché riconosce gli sforzi che la Contrada fa per adempiere al suo ruolo di comunità e di “casa di tutti e per tutti”.
Al Movimento Shalom vanno i più profondi ringraziamenti dal Presidente, dal Capitano dal Consiglio, dalla Rettrice del Collegio dei Maggiorenti e da tutti i Contradaioli della Contrada Porta Raimonda.

Francesco Zanibelli
Sono appassionato del Palio di Siena, della sua Storia e di tutte le corse dei cavalli a pelo italiane. Mi interessano le nuove tecnologie e sono appassionato di musica, storia e geopolitica.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui