Ecco tutti i nomi dei fantini pronti per il grande appuntamento di domenica

Selezionati i 49 soggetti che domani mattina vedremo in Buca per le batterie, che sarà possibile seguire su Gazzetta di Siena in diretta, è il momento di fare il punto sui possibili 12 ragazzi a cavallo.
Il Palio di Legnano, in questo curioso scambio di tempistiche tra Campo e Buca del Palio, influirà fino ad un certo punto.

Carboni, fresco vincitore con la giubba della Flora, è ancora squalificato a Fucecchio. Conteranno alcune prestazioni però viste domenica. Già dopo la prima batteria sembrava impossibile non pensare ad un Federico Arri in pista domenica 26 a Fucecchio, la classe non è acqua e non dovrebbe esserlo.
Andrea Coghe ha un legame privilegiato con una contrada, difficilmente la giubba rosazzurra di Massarella non sarà sulle spalle. Impossibile non pensare a Gavineddu, sugli ultimi 3 Palii Corsi in Buca ne ha vinti 2, rimane uno dei fantini da battere, al di là del peso. Per lui come per Topalli adesso potrebbe essere arrivato il momento di confrontarsi con situazioni ancora più complete e di responsabilità, per una crescita definitiva del loro valore reale in Buca. Entrambi rimangono forse i più cercati e desiderati soprattutto da chi spera di mettere fine ad un lungo digiuno. Fantini lontani dal giro senese, con una idea di Piazza del Campo, ancora distante nel tempo, potrebbero, in questa edizione, essere la carta ancora più giusta.
Altro rapporto importante è quello di Scompiglio e Raimonda. Capitan Caponi ripone in Bartoletti fiducia assoluta, senza se e senza ma.

Poi i due veri big della Buca, Pusceddu e Zedde. Gingillo in batteria a Legnano ha scritto un bignami delle sue qualità e della sua preparazione, Fucecchio, se possibile gli è ancora più congeniale, le sue contrade vicine sono le medesime di sempre, trasversali, al di là, anche, di alcune strategie. Stesso discorso per Pusceddu, le voci delle ultime ore lo inquadrano come papabile protagonista di un duello alla mezzogiorno di fuoco, in altro caso per lui porte aperte in molte situazioni.

Altri nomi che che difficilmente salteranno l’appuntamento di domenica 26 a cavallo sono quelli di Alessio Migheli, per lui una stagione più che positiva che merita un finale dovuto e Simone Mereu, fantino che a Fucecchio offre sempre garanzie.

Infine la grande incertezza, Silvano Mulas, il sogno di gran parte delle dirigenze. Interprete a Fucecchio di Palii romantici e da assassino. Sta bene? È in pieno recupero? È già in zona?
A conti fatti, confermate queste ipotesi, mancherebbero due posti da occupare per i quali si candidano un ventaglio di fantini: Tittia, Dino Pes e d Enrico Bruschelli che sembrano in vantaggio per la telefonata che conta e poi Caria, Piras, Murtas, Siri, Carlo Sanna.

Ecco la composizione delle batterie di domani:

Nata sotto il segno dei pesci. Narratrice di storie di polvere e provincia e uomini di cavalli. "L'aria del paradiso è quella che soffia tra le orecchie di un cavallo" ( proverbio arabo)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui