Il Palio dei ciuchi di Asciano 2022
Il drappellone del Palio dei ciuchi di Asciano 2022, presentato ieri sera

Il tema di quest’anno è stato “il ventennale del Museo Civico Archeologico e d’Arte Sacra Palazzo Corboli” – Mencarelli: “dipingere è stata una scommessa anche per me”

Si è svolta ieri sera all’interno della splendida Basilica di Sant’Agata di Asciano, la cerimonia di Presentazione del Drappellone 2022 del Palio dei ciuchi.
Il tema scelto per dipingere questa edizione è stato “il ventennale del Museo Civico Archeologico e d’Arte Sacra Palazzo Corboli”, museo inaugurato nel 2022 e che quest’anno è stato inserito dal Daily Telegraph tra i 15 piccoli musei più belli d’Italia”, oltre all’inserimento da parte della Regione Toscana come “Museo di Rilevanza Regionale”.

Per l’edizione della ripartenza, così definita dal Presidente dell’Associazione delle Contrade Laura Turillazzi, il drappellone è stato donato per il loro cinquantesimo compleanno “dai ragazzi e le ragazze del 1972”, come omaggio alla Festa con la quale sono nati e cresciuti nella comunità ascianese.

L’Opera di Matilde Mencarelli

Matilde Mencarelli nasce a Siena nel 1999 e si appassiona alla pittura anche grazie alla mamma, pittrice del Palio straordinario del 1993 vinto poi da Alessio Duranti detto “Bobino” per la Contrada del Prato, Cencio rimasto nella storia per la sua bellezza e per essere il più piccolo cencio mai dipinto (circa 50 cm per 70 cm).
Laureanda in Scienze biologiche, muove i primi passi nell’arte 9 anni fa e si affina nella tecnica del bianco e nero con grafite e carboncini e per questo motivo, ha definito la realizzazione di questa opera un sua scommessa personale.


“Un vero e proprio esperimento ed una scommessa” – dice Matilde Mencarelli a fine della cerimonia – “Inizialmente non sapevo se sarei riuscita nell’impresa che mi era stata affidata, avendo eseguito poche volte la pittura ad olio visto che amo la tecnica del carboncino.” – Continua Matilde – “Se guardate bene nella realizzazione si possono notare i 4 step di miglioramento della tecnica, che volutamente ho deciso di lasciare senza correggere perché rappresentano perfettamente quello che è stato il mio percorso all’interno di questo progetto”.

E’ raffigurato in primo piano il ciuco, protagonista della festa, con alle spalle gli andamenti ed i colori delle splendide colline delle crete senesi. Spostandosi verso l’alto, raffigurata la “Porta del Bianchi”, uno dei monumenti più belli di Asciano che accoglie turisti e visitatori provenienti da Siena passanti dalla Via Lauretana Antica. In ultimo, al centro della Porta del Bianchi, la dedica al Museo Palazzo Corboli, raffigurato in quattro stagioni e fulcro del tema annuale.
I dettagli minuziosi delle Crete Senesi e nella Porta del Bianchi, impressa dai simboli delle 7 Contrade, dell’Associazione delle Contrade e dell’Amministrazione Comunale”, rendono l’opera di Matilde Mencarelli una delle più belle realizzate negli ultimi anni, un cencio che le contrade si contenderanno allo Stadio Marconi di Asciano Domenica 11 Settembre.

Rivedi tutta la cerimonia della Presentazione del Drappellone del Palio dei Ciuchi di Asciano 2022

Nato a Siena il 5 Marzo 1993. Grazie alla web radio del mio paese ho intrapreso la strada di speaker, conduttore e telecronista da oltre 10 anni. Una delle mie più grandi passioni è riuscire a raccontare lo sport del territorio che mi circonda, lo sport vero, quello dei dilettanti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui