Le parole del sindaco Luigi De Mossi in consiglio comunale

“Svolgimento o meno del Palio? Ci teniamo a farlo, ma fra il desiderata e la possibilità di farlo c’è differenza”. Lo ha detto il sindaco di Siena Luigi De Mossi rispondendo a un’interrogazione presentata in consiglio comunale dal gruppo Per Siena.

“Il problema non è per la presenza dei contradaioli sui palchi e la presenza in piazza del Campo – ha detto De Mossi – che forse possono essere organizzate, ma il problema è rappresentato da una città in movimento in quei giorni,d alle cene, dall’andare dietro al cavallo e quant’altro. Oltretutto dopo un periodo come quello che stiamo attraversando. Attenderemo fino all’ultimo momento, la decisione è del Comune, anche se poi mi consulterò con le Contrade. Quale sia la possibilità in questo momento onestamente non so dirlo, dipende non da noi e i mutamenti sono all’ordine non della giornata, ma dell’ora. Rientriamo nelle manifestazioni ‘non statiche’ così come previsto dal decreto governativo, ma dobbiamo vedere poi le valutazioni dello stesso governo”. Il limite dovrebbe essere quello dell’ultima quindicina di maggio, così come sottolineato dallo stesso sindaco durante le visite al Ceppo.

“Per quanto riguarda il protocollo – ha detto De Mossi – avevamo introdotto due corse in più per l’addestramento, ma abbiamo dovuto far slittare sia le visite, che sono state un successo con 169 iscritti, ammessi alle visite 167 e oltre 140 ammessi alla fine delle visite. C’è interesse e voglia di ricominciare. Abbiamo già presentato una nuova ambulanza veterinaria, abbiamo preparato anche una pubblicazione sulla sicurezza degli animali, sul quale ci saranno anche novità normative interessanti in ordine alle valutazioni che ha fatto il tribunale di Asti”.

L’interrogazione è stata illustrata dal consigliere Vanni Griccioli, che è partito dalle visite del Ceppo. “Non siamo in una situazione normale, non sono permesse tutte le tappe di preparazione al Palio. Chiediamo il percorso in vista dei Palii 2021”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui