Leonardo Scelfo: “E’ stata una guarigione miracolosa”

Tabacco, il soggetto toccato in sorte all’Onda, è rimasto nella stalla di Malborghetto fino al 20 di agosto. Il cavallo, in seguito ad un incidente con la Giraffa, era caduto al primo casato. Tabacco ha concluso i tre giri con difficoltà ma Leonardo Scelfo, barbaresco dell’Onda, e tutto il suo staff, hanno subito deciso di portare il soggetto nella stalla di contrada.

“E’ stato un bello spavento – afferma Leonardo Scelfo, barbaresco della Contrada Capitana dell’Onda -. La prognosi, inizialmente, è stata riservata. Il cavallo ha riportato da subito un grande ematoma, tanto che si sospettava addirittura una frattura. Tabacco, una volta arrivato in stalla e freddatosi dallo sforzo fisico, non si muoveva più. L’ambulanza veterinaria però non passava nel vicolo delle Lombarde, quindi, per farlo portare via, dovevamo scendere in Via Duprè. Per questo abbiamo deciso di tenerlo in stalla e già la sera del Palio è successa una cosa che ci ha molto tranquillizzati. Tabacco, dopo essersi coricato, si è alzato da solo. Questo ci ha aiutato ad escludere qualsiasi tipo di frattura“.

Tabacco per l’Onda è quasi come uno di famiglia. Leonardo Scelfo ormai da tanti anni frequenta la scuderia di Antonio Siri e lo aiuta nelle portature, anche in ippodromo. In più il cavallo era già toccato in sorte alla contrada nel luglio 2019.

“Dopo questo primo giorno quindi – continua Leonardo Scelfo – abbiamo deciso di fargli qualche medicazione da noi, insieme alla veterinaria. La nostra comunque è un’ottima stalla e aveva tutto il necessario per recuperare. Gli abbiamo fatto i raggi e le RX erano tutte negative. Aveva la gomma anti infortunistica e dopo due giorni di terapie e punture siamo usciti in piazzetta per fargli fare due passi. Il cavallo stava molto meglio, aveva smaltito l’ematoma. Sono stati giorni belli perché abbiamo riscontrato il tanto affetto dei contradaioli dell’Onda. Molti, in questi due giorni, entravano nella stalla per sincerarsi delle condizioni del cavallo. Ora Tabacco è tornato da Antonio Siri e sta facendo la giostra per recuperare al 100%. E’ stata una guarigione miracolosa“.

Sono Lorenzo Vullo, un ragazzo di 23 anni, nato a Siena e laureato in Scienze Politiche e relazioni internazionali. Mi piace lo sport, la cultura, la politica e ho molto interesse per le nuove forme di comunicazione. Nel mio breve percorso lavorativo ho uno stage presso la redazione giornalistica di Radio SienaTV.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui