Aggressione di stampo omofobo a un giovane 22enne di Sinalunga a Cortona

La vittima è un giovane di Sinalunga, Francesco, 22 anni, che sabato sera si trovava nel centro di Cortona, in provincia di Arezzo. Un altro ragazzo gli ha chiesto una sigaretta e la sua risposta “no amo’, non fumo”, sarebbe bastata per scatenare la rabbia dell’altro che, infuriato, avrebbe specificato di non essere gay e che “amo'” è un nomignolo da froci che non voleva fosse usato con lui.

Da lì, un acceso diverbio. Quando il 22enne di Sinalunga ha specificato il proprio orientamento sessuale, sarebbero partiti pesanti insulti e offese ai suoi danni.

Con una nota, è intervenuto anche il direttivo Chimera Arcobaleno Arcigay Arezzo: “Solidarietà al 22enne e condanna per un comportamento dettato da ignoranza e da quella cultura machista che è ancora molto presente nella nostra società”, il direttivo di Chimera Arcobaleno chiedo poi “nuovamente all’amministrazione comunale di Cortona di riprendere il percorso di adesione alla Rete Ready, la rete anitidiscriminazione delle amministrazioni pubbliche, per dare un segnale forte contro questo genere di episodi”. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui