Corso Riduzione dello stress attraverso MBSR (Mindfulness-Based Stress Reduction) e YOGA realizzato con il contributo di Fondazione Monte dei Paschi e Università

Il corso è stato ideato dal Comitato Dante Alighieri di Siena, di concerto con l’associazione Il Ponte d’Acqua e di Luce e con la supervisione scientifica della Dott.ssa Jolanta Burzynska, ed è diretto sia agli studenti universitari che alla cittadinanza.

L’obiettivo principale è quello di offrire ai partecipanti nuovi strumenti per la gestione delle emozioni e degli stati d’animo generati dal disagio, attraverso un percorso esperenziale orientato alla conoscenza di sé, delle proprie modalità reattive, per trovare modi alternativi di risposta a difficoltà che possono insorgere in qualsiasi momento dell’esistenza.

Dott. Luca Bonomi, Presidente Comitato Dante Alighieri di Siena: “Lo scopo primario della Società Dante Alighieri è quello di tutelare e diffondere la lingua e la cultura italiane nel mondo. La cultura è un aspetto fondamentale della nostra società e in quanto tale deve sapersi adattare alla contemporaneità e alle mutate esigenze della comunità. Il post Covid ha accentuato fragilità e disagio soprattutto nei giovani e con questo progetto intendiamo proporre strumenti per contribuire benessere dell’individuo e di riflesso della comunità senese. Pertanto ringrazio la Fondazione Monte dei Paschi e l’Università degli Studi di Siena per aver creduto nella nostra proposta, comprendendone pienamente gli obiettivi e le finalità”.

Dott. Carlo Rossi Presidente Fondazione Monte dei Paschi di Siena: “Con il laboratorio permanente di innovazione sociale Community Hub, la Fondazione Mps ha posto l’accento sul welfare culturale come modello integrato di promozione del benessere e della salute degli individui, delle comunità attraverso processi culturali. Il bando Vie di uscita culturali, di cui fa parte il progetto presentato oggi dal Comitato Dante Alighieri di Siena, nasce all’interno di questa cornice, in stretta collaborazione con l’Università di Siena. L’obiettivo è sostenere iniziative che possano facilitare e rafforzare alleanze e partnership tra soggetti pubblico-privati del territorio, realizzare interventi di welfare culturale integrati, oltre a favorire la partecipazione attiva degli studenti universitari alla vita della comunità senese, promuovendone anche l’acquisizione di competenze trasversali”.

Prof.ssa Chiara Mocenni, Delegata del Rettore alla Terza missione (public engagement): “L’Università di Siena offre per la prima volta una serie di progetti che consentono a studentesse e studenti di partecipare alla vita del territorio mediante percorsi artistici e culturali finalizzati a promuovere la crescita personale, stabilire nuove relazioni, acquisire competenze trasversali, e gestire lo stress. I progetti, fra cui questo che presentiamo oggi, organizzato con il Comitato Dante Alighieri di Siena che ringraziamo, sono il risultato della proficua collaborazione con Fondazione Monte dei Paschi di Siena nell’ambito del Communi Hub Culture Ibride. Tutta la comunità USiena verrà coinvolta nelle fasi di avviamento, sviluppo e restituzione dei progetti. Tutti i partecipanti potranno richiedere il rilascio di open badge che ne certificano le competenze negli ambiti di pertinenza dei progetti intrapresi”.

Il corso è gratuito e si terrà presso la Società Dante Alighieri — Comitato di Siena Aps, in via Tommaso Pendola 37, primo piano.

Alla fine del corso, ai partecipanti che avranno frequentato almeno 1’80% degli incontri e sostenuto un test finale, verrà consegnato un OPEN BADGE (CERTIFICAZIONE COMPETENZE TRASVERSALI) rilasciato dall’ Università di Siena.

Per iscriversi al corso è necessario partecipare all’incontro di orientamento che si terrà presso la Società Dante Alighieri — Comitato di Siena Aps, in Via Tommaso Pendola 37, primo piano, sabato 7 ottobre alle ore 11:00 o martedì 10 ottobre alle ore 18:00.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui