assunzioni banca mps

Il Tesoro vende un altro pezzetto di Mps, il 12,5% e scende a quota 26,7%, incassando 650milioni

Il Ministero del Tesoro vende un altro pezzetto di Mps, il 12,5%, incassando 650milioni. E’ la seconda vendita dopo quella del novembre 2023 quando aveva collocato il 25%. Complessivamente ha incassato 1.5 miliardi in quattro mesi ed è sceso al 26,7% di proprietà.

Le banche BofA, Citigroup, Jefferies e Mediobanca hanno curato l’operazione.

Il collocamento del pacchetto di azioni Mps sta avvenendo a un range di prezzo compreso tra 4,15 euro e il prezzo di chiusura odierna di Borsa, cioè 4,256 euro. Secondo quanto riportato da Radiocor, al livello minimo lo sconto sul prezzo di chiusura è del 2,5 per cento circa. Se la cessione delle azioni avverrà a questi valori, l’incasso per il Mef si aggirerà tra 653 e 670 milioni di euro.

Susanna Guarino
Lascio agli altri la convinzione di essere i migliori, per me tengo la certezza che nella vita si può sempre migliorare

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui