L’ad di UniCredit Orcel: “Abbiamo un obiettivo in mente e puntiamo a concludere la trattativa il più presto possibile. Il perimetro che possiamo acquisire lo si saprà in settembre”

Secondo quanto riportato da vari quotidiani e agenzie nazionali, come La Repubblica e l’Ansa, UniCredit e il Mef, azionista di Banca Monte Paschi, hanno approvato i presupposti per una operazione per la fusione con Mps.

“E’ presto per dire ora se il Governo sarà azionista di Unicredit – afferma l’amministratore delegato di Unicredit Andrea Orcel – dipenderà da quale sarà la struttura dell’operazione. Abbiamo un obiettivo in mente e puntiamo a concludere la trattativa il più presto possibile. Il perimetro che possiamo acquisire lo si saprà in settembre. Al momento la neutralità sul capitale è un principio, prima dobbiamo andare alla due diligence e stabilire il perimetro da acquisire”.

Anche l’amministratore delegato di Mps Bastianini avrebbe espresso la sua soddisfazione per la manifestazione di interesse di Unicredit.
   

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui