Mps banca siena

Richiesta di chiarezza e tutela per i dipendenti Monte dei Paschi

Si svuotano gli uffici e si trasferiscono i colleghi nelle filiali. Dall’inizio del 2023 Mps ha effettuato circa 90 trasferimenti dai vari poli della Direzione Generale verso la Rete Filiali, seguendo le linee guida del piano industriale che prevede la redistribuzione degli organici. Tuttavia, le informazioni fornite sono risultate limitate, mancando dettagli sulla portata complessiva della manovra e sulla suddivisione dei movimenti per Direzione.

Nei giorni scorsi, le organizzazioni sindacali hanno avuto un incontro con le Funzioni HR della Banca Monte dei Paschi per discutere dei recenti trasferimenti di personale all’interno dell’azienda.

Le organizzazioni sindacali hanno evidenziato criticità nel processo, sottolineando contraddizioni nei criteri di selezione del personale trasferito, nei tempi adottati e nelle modalità di attuazione. Questa situazione ha generato malcontento tra i lavoratori.

Il fenomeno sembra essere guidato, secondo le organizzazioni sindacali, principalmente da obiettivi numerici senza tenere conto delle specificità e competenze professionali dei dipendenti coinvolti. “Ciò rischia di avere impatti significativi sulle unità produttive coinvolte – dichiarano i sindacati – , senza adeguata considerazione delle conseguenze operative”.

Di fronte a queste problematiche, le organizzazioni sindacali chiedono un dialogo aperto e costruttivo con l’azienda. L’obiettivo è definire criteri chiari e processi di riqualificazione che siano sostenibili e realistici. Al contempo, si richiede un’analisi dettagliata delle ricadute operative previste dalle mobilità, con l’attenzione necessaria per tutelare tutti i dipendenti coinvolti.

Giulio Provvedi
Sono un giovane nerd senese laureato in Scienze della comunicazione. Tra un binge watching di serie TV e l'altro mi dedico alla scrittura di articoli su politica, attualità e tutto ciò che riguarda il territorio senese.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui