Il fondo Allspring Global Investments entra in Mps con il 6,8%

Il fondo americano Allspring Global Investments, entra a sorpresa tra gli azionisti Mps, rilevando la quota significativa del 6,8% delle azioni della banca, tramite i fondi del risparmio gestito, secondo le comunicazioni obbligatorie alla Consob.

Allspring diventa così il terzo azionista della banca guidata da Luigi Lovaglio dietro al Tesoro, socio di maggioranza con il 64% delle azioni, e ad Axa, che ne controlla l’8%.

L’ingresso del fondo americano non sarebbe stato concordato con le banche collocatrici. L’operazione dal valore di circa 150 milioni di euro, è avvenuta successivamente all’aumento di capitale da 2,5 miliardi di euro. Allspring, che si occupa a livello globale della gestire di più di 460 miliardi di dollari, ha concluso l’acquisto tramite vari azionisti.

Secondo le suddivisioni delle quote spartite tra i sub-garanti dell’aumento di capitale e altri investitori, Pimco si attestava attorno al 3%, Algebris e Ion Group al 2% ciascuno. Il fronte delle fondazioni aveva in mano titoli per il 3% circa, le casse Enpam e Inarcassa l’1,2% a testa e Anima l’1%.

Secondo Luigi Lovaglio, Amministratore Delegato della banca senese, le prospettive sono così positive da poter puntare a raggiungere in anticipo gli obiettivi del piano industriale.

Sono un giovane nerd senese laureato in Scienze della comunicazione. Tra un binge watching di serie TV e l'altro mi dedico alla scrittura di articoli su politica, attualità e tutto ciò che riguarda il territorio senese.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui