Donne Assemblea Costituente

Non solo “padri”, ma anche molte donne che diedero il loro contributo all’interno dell’Assemblea Costituente. Mozione presentata dal Movimento Cinque Stelle

Il 30 marzo 2021, nel corso del Consiglio comunale di Montepulciano, il Gruppo Consiliare “Movimento 5 Stelle” ha presentato una mozione al fine di intitolare una strada o un luogo pubblico alle 21 donne che sono state le protagoniste dell’Assemblea Costituente del 1946.

Il Gruppo Consiliare, in vista anche dell’approssimarsi del 25 aprile, Anniversario della Liberazione, ha deciso di puntare i riflettori su una pagina di storia troppo spesso dimenticata.

All’inizio del periodo postbellico era compito dell’Assemblea Costituente andare a definire un nuovo assetto democratico e delle nuove fondamenta sociali, civili, politiche, economiche del Paese. Fin da subito quelle 21 donne svolsero con passione e rigore una funzione di rappresentanza di tutte le donne italiane che con loro, per la prima volta, ebbero voce in Parlamento.

Le Donne Costituenti, pur avendo avuto diverse formazioni culturali e una differente provenienza politica, seppero costruire una forte alleanza tra di loro che permise di iscrivere all’interno della Costituzione una nuova visione della donna, nuovi rapporti tra uomini e donne e quello tra genitori e figli. Fecero luce su una nuova visione dell’eguaglianza non solo giuridica e formale, ma volta a promuovere il superamento delle discriminazioni, ad affermare i diritti sociali, civili e politici e creando le condizioni per la partecipazione attiva di tutti i cittadini e cittadine alla vita sociale e politica.

Ringraziamo sinceramente anche il Gruppo Consiliare Centrosinistra per Montepulciano e Centrodestra per aver condiviso con noi questa proposta ed aver consentito la sua approvazione all’unanimità, a dimostrazione che ogni colore politico può riconoscere con onestà e trasparenza il valore della storia, perché la storia appartiene a noi. Appartiene a tutti noi”. Si legge sul sito del Movimento 5 Stelle di Montepulciano.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui