Il gruppo lega si interroga sulle criticità progettuali da realizzarsi a Fornacelle

“L’argomento è particolarmente tecnico-affermano Elisa Montemagni e Marco Casucci, Consiglieri regionali della Lega-e non essendo degli addetti ai lavori, ci soffermeremo solamente sui rilievi emersi al seguito della richiesta, da parte della società Agricola Poliziana, di dare vita ad un progetto per il recupero di purea organica mediante la produzione di biogas, il tutto da realizzarsi in località Fornacelle, ubicata nel comune di Montepulciano.”

“Nell’ambito di una lunga ed articolata fase istruttoria, infatti-proseguono i Consiglieri-Arpat ha ritenuto che non sussistano, al momento, le idonee condizioni per dare quindi seguito a quanto richiesto.” “Nei lavori della Conferenza dei servizi-precisano gli esponenti leghisti-sono emerse, poi, altre problematiche significative come quelle espresse dal settore autorità di gestione FEASR e dall’Asl Toscana Sud-Est.” “L’area, pertanto-sottolineano i rappresentanti della Lega-non risulta adeguata alla localizzazione di attività di gestione rifiuti, visto che perderebbe la sua chiara natura di attività connessa all’agricoltura.” “A fronte di tutto ciò, quindi-concludono Elisa Montemagni e Marco Casucci-abbiamo redatto un’interrogazione in cui chiediamo alla Giunta se intenda, alla luce delle svariate e gravi problematiche emerse, esprimere un parere negativo in relazione alla richiesta avanzata dalla predetta società.”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui