inaugurazione

Accolta dal Comune la richiesta dell’associazione InOltre – Alternativa Progressista di installare la panchina arcobaleno a sostegno del Ddl Zan

Nei giorni scorsi a Montepulciano, nella frazione di Valiano, è avvenuta l’inaugurazione della panchina arcobaleno. Erano presenti Gianluca Fè e Francesco Goracci in rappresentanza dell’associazione promotrice InOltre – Alternativa Progressista. In rappresentanza del Comune di Montepulciano c’erano la vice – sindaca Alice Raspanti, la consigliera delegata alle Pari opportunità Chiara Protasi, la consigliera Lara Pieri e l’assessora Monja Salvadori.

L’inaugurazione è frutto di una collaborazione portata avanti tra l’associazione promotrice e il Comune poliziano. Questo è solo il primo gesto simbolico che InOltre porterà avanti in tutta Italia.

“Oggi sono qui in rappresentanza dell’associazione InOltre – Alternativa Progressista che ha lanciato un’iniziativa per porre in ogni Comune d’Italia una panchina arcobaleno a sostegno del Ddl Zan” dice Francesco Goracci di InOltre.

“L’inaugurazione della panchina arcobaleno è un evento molto importante che segue tante iniziative legate ai diritti civili. Abbiamo deciso di inaugurare altre panchine arcobaleno, vista l’importanza del tema” sottolinea la consigliera alle pari opportunità Chiara Protasi Montepulciano è patria dei diritti civili, della libertà e si impegnerà con tutte le sue forze a difendere i diritti di quelli che vengono discriminati” conclude la consigliera.

“Un grande segnale nei confronti dei diritti civili. Aver inaugurato la panchina arcobaleno è un segno di attenzione e di rispetto nei confronti di tutti” evidenza la vice – sindaca Alice Raspanti “come abbiamo fatto per le panchine rosse contro la violenza sulle donne, vogliamo mettere un segno tangibile di quello che è il nostro pensiero su tutto il territorio“.

Nato a Montepulciano, lo studio universitario mi ha portato prima a Siena, poi a Milano. Attivista nel mondo dell’associazionismo e grande passione per la politica, la tutela ambientale e il cibo. Da ex sbandieratore, sono molto legato agli eventi culturali e folkloristici del mio territorio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui