Gli atleti si preparano alla gara di domenica 29 agosto. Montepulciano si prepara a vivere uno straordinario Spettacolo dei Ceri, giovedì 26 agosto, con la ricostruzione della facciata del Duomo in videomapping

Prosegue la settimana degli eventi del Bravìo delle Botti di Montepulciano, nel rispetto delle normative sanitarie. In attesa della gara tra le otto contrade di poliziane, che si svolgerà domenica 29 agosto, le botti sono tornate a rotolare sulla pietra serena delle vie cittadine, dopo un anno di pausa. Gli spingitori si stanno infatti allenando all’attissima sfida, attraverso le prove notturne di lunedì 23 e mercoledì 25 agosto. Un calendario ridotto, rispetto agli appuntamenti tradizionali, per prevenire rischi, con gli spingitori rigorosamente sottoposti a tampone.

Le prove notturne sono il modo per mettere alla prova le parti più difficili del percorso, dal momento che la gara si snoda su circa 1,8km lungo le vie principali di Montepulciano, e per temprare la resistenza degli atleti, che possono mettere in atto diverse strategie sportive per cercare di conseguire la vittoria per la propria contrada. Le prove di lunedì hanno già dato interessanti indicazioni, tra cui registriamo i risultati dei primi giri di ogni contrada: Poggiolo 8’55” – San Donato 10’13” – Le Coste 8’40” – Cagnano 8’51” – Voltaia 9’14” – Talosa 9’10” – Gracciano 9’00” – Collazzi 10’05”

Come sempre, nella giornata di giovedì le prove notturne lasciano spazio a uno degli appuntamenti più affascinanti del Bravìo delle Botti. Quest’anno, nel rispetto delle normative sanitarie, non si svolgerà il corteo storico, ma lo Spettacolo dei Ceri sarà comunque un appuntamento affascinante e straordinario, molto atteso dalla popolazione. A partire dalle ore 21:30 di giovedì 26 agosto si svolgerà in Piazza Grande l’esibizione del Gruppo Sbandieratori e Tamburini di Montepulciano, seguito dall’offerta dei Ceri in nome di San Giovanni Decollato. Dalle 22:30, lo spettacolo in videomapping a cura del Movimento creative label, con le musiche di Davide Vannuccini, con cui sarà ricostruita la storia della facciata del Duomo di Montepulciano mai realizzata.

Sia lo Spettacolo dei Ceri che la gara di domenica 29 agosto sono già sold-out e riservati ai possessori di green pass. Potranno però essere seguiti in diretta televisiva su Nti ch.271 e IdeaPlus ch.190, oltre che sui canali social ufficiali del Bravìo delle Botti. Il Magistrato delle Contrade ricorda inoltre che lunghi tratti del percorso della gara saranno interdetti agli spettatori, che potranno sostare solo in aree individuate e controllate; l’invito, per tutti i contradaioli che non hanno il biglietto di accesso per Piazza Grande, è quello di rimanere in contrada per evitare assembramenti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui