Un mese di sport in attesa dell’arrivo, il 19 maggio, della Brunello di Montalcino Wine Stage

Un fine settimana all’insegna dello sport, della voglia di stare insieme, in sicurezza, e della capacità delle associazioni di mantenere sempre vivo e forte il desiderio di socialità. Nel week end del 1 e 2 maggio si è ufficialmente aperto il cartellone di appuntamenti ‘Aspettando il giro’.

Un mese di sport in attesa dell’arrivo, il 19 maggio, della Brunello di Montalcino Wine Stage, la tappa della corsa rosa in programma nella città del Brunello.

“Siamo davvero soddisfatti per la risposta ricevuta dalle nostre associazioni – spiega il vice sindaco Angelo Braconi, presente alle cerimonie di premiazioni – pur in una situazione di difficoltà generale, il nostro tessuto associativo ha saputo rispondere alla grande con un’organizzazione impeccabile. C’è voglia di tornare a riprendersi le proprie abitudini, c’è voglia di tornare a stare insieme e questo mese dello sport, in attesa del passaggio del Giro d’Italia, rappresenta sicuramente l’occasione per farlo”.

Ad aprire il mese dello sport sono state l’associazione della Brunello Crossing con l’organizzazione di due trekking urbani che hanno visto, suddivisi in piccoli gruppi per le normative sulla sicurezza anti Covid, 82 partecipanti. Un modo per vivere e gustare il territorio accompagnati da guide esperte, immersi nella natura e in paesaggi mozzafiato.

Altro appuntamento di grande valore sportivo, quello organizzato dalla Compagnia Ilcinese arcieri di Montalcino. Al campo di tiro de l’Osticcio gare e sfide mozzafiato con tre tipologie di arco, olimpico, nudo e compound. Compresa la presenza della nazionale italiana paralimpica con gare valevoli per il campionato del mondo, italiano e record nazionali che potevano essere ufficializzati. Erano presenti 54 atleti di cui dieci a portare in alto la tradizione di Montalcino in questa disciplina. Tra gli atleti presenti Marcella Tonioli pluricampionessa nazionale e vincitrice coppa del mondo arco compound, Matteo Salti campione nazionale indoor e campione italiano indoor tiro di campagna, Elvira Focacci medaglia di bronzo a squadre senior femminile e Sara Panfi medaglia d’oro a squadre. Prossimo appuntamento domenica 9 maggio “Lo sport per tutti, tutti per lo sport“. Campo sportivo di Montalcino le associazioni che organizzano attività sportive propongono azioni dimostrative per far conoscere le proprie discipline.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui