La classifica elaborata dal portale Holidu tramite i dati di ricerca di Google Maps

Siena al 17esimo posto nella classifica delle città d’arte europee preferite dai viaggiatori. E’ quanto emerge dall’indagine realizzata dal portale Holidu, che tratta prenotazioni di case e appartamenti vacanze in tutta Europa. Per fare ciò, sono stati valutati i dati di Google Maps relativi a parole chiave legate alle 7 principali discipline artistiche.

Può sembrare paradossale vedere 4 italiane davanti a Parigi. Ebbene ciò è dovuto alla metodologia con la quale è stata fatta la classifica, la quale considera il numero di istituzioni artistiche per ogni 10 mila abitanti sulla base dei dati di Google Maps.

Vince Urbino davanti a Lecce, Mantova e Matera (già capitale europea della cultura nel 2019). Quinta Parigi a chiudere la top 5. Al sesto posto la città basca di Bilbao davanti a Cosenza e Cagliari, fino ad arrivare a Liegi e Faro a chiudere la top 10.

All’11esimo posto troviamo Assisi, Pavia e Firenze sono rispettivamente 13esima e 14esima, Siena è 17esima e Venezia 19esima.

La metodologia adottata non premia certo Siena in quanto la ricerca per parole chiave non prevede parole come “Palio”, ma fornisce un buono spaccato di ciò che i turisti “non” cercano a Siena.

Holidu ha preso in considerazione tutte le città europee e per ogni disciplina artistica, a eccezione dell’architettura, ha estratto dati da Google Maps utilizzando diverse parole chiave relative alle varie discipline. Le parole chiave utilizzate per ciascuna disciplina artistica sono state le seguenti.

Arti visive: museo d’arte, scuola d’arte, negozio d’arte, galleria d’arte

Musica: sala concerti, scuola di musica, negozio di musica, negozio di dischi

Arti performative: teatro, scuola di recitazione, cinema

Letteratura: biblioteca, libreria, casa editrice

Dopo aver verificato i dati e rimosso tutti i duplicati, è stata calcolata il rapporto di istituzioni artistiche per 10.000 abitanti per ciascuna disciplina.

Per la disciplina dell’architettura, è stato considerato il numero di hashtag su Instagram contenenti la parola chiave “architettura” insieme al termine “città”. Poiché il numero di hashtag era molto più grande rispetto al numero di istituzioni artistiche, è stato utilizzato il rapporto di hashtag per 100 abitanti per evitare un impatto sproporzionato di questa disciplina rispetto alle altre. La classifica totale è stata calcolata sommando le classifiche individuali delle varie discipline artistiche.



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui