Mignani allenerà il Palermo almeno fino alla fine del campionato di Serie B

Torna in pista Michele Mignani. L’allenatore è stato infatti scelto dal Palermo come sostituto di Eugenio Corini, esonerato in giornata, per guidare la squadra rosanero almeno fino al termine della stagione. Il compito di Mignani, in primo luogo, sarà quello di risollevare le sorti della squadra siciliana, partita con l’obiettivo di essere promossa direttamente, ma attualmente al sesto posto a meno 9 dalla promozione diretta.

Compito non facile, dunque, ma sicuramente alla portata di Mignani, che adesso sogna di portare finalmente una squadra in Serie A. Quella Serie A che l’anno scorso, alla guida del Bari, ha solo sfiorato, perdendo la finale di ritorno dei play-off all’ultima azione.

Il nome di Mignani è da sempre indissolubilmente legato a Siena. Da calciatore infatti ha vestito la maglia bianconera per otto stagioni, conquistando anche la prima storica promozione della Robur in Serie A. 293 le presenze totali al Siena, squadra che poi ha anche allenato anche per due stagioni, dal ’17 al ’19, sfiorando la promozione in Serie B, sfumata solo nell’ultimo atto dei play-off.

Adesso l’occasione per rifarsi gliela offre il Palermo, che punta forte sul mister genovese per sognare il tanto atteso ritorno in Serie A

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui