Due settimane di esposizione d’arte in onore del Palio e della senesità

“Noi siamo, anche per scelta, ‘gli artisti fuori dal coro’ – spiega Elena Pietragalla, la ‘visionaria’ che ha dato vita al progetto ‘The Factory’– ma questo non vuol dire che dentro di noi non ci siano contradaioli, e che non amiamo il Palio, noi amiamo la città! E cerchiamo in questo momento di dare spazio non solo al quotato, ma anche a chi, in qualche modo, si dedica a una ricerca”. Nasce così “Mi tufo” la mostra d’arte in onore del Palio e delle tradizioni senesi, che da una molteplicità di punti di vista esplora le sensazioni di questi giorni frenetici in cui, scherza Elena Pietragalla “siamo tutti un po’ ‘intufati’”.

Grazie alle opere di Fabio Santori, Paloma Frida, Elena Maggiulli, Serena Cinaglia, Jacob Von Zorchi, Andrea Cardia e Ilaria Finetti, con una poesia di Francesco Burroni illustrata da un’opera di Mario Tassoni, per le prossime due settimane (17.00-20.00) sarà possibile immergersi in un universo di sensazioni forti, cavalli scalpitanti, fate e organismi minuscoli nella piccola bottega in via della Sapienza.

  • "Mi tufo"_mostra_Palio_TheFactory
  • "Mi tufo"_mostra_Palio_TheFactory
  • "Mi tufo"_mostra_Palio_TheFactory
  • "Mi tufo"_mostra_Palio_TheFactory
  • "Mi tufo"_mostra_Palio_TheFactory
  • "Mi tufo"_mostra_Palio_TheFactory
  • "Mi tufo"_mostra_Palio_TheFactory

Spiega Elena Pietragalla che: “Diamo spazio agli artisti del territorio, ma non solo. Non siamo una vera e propria galleria, ma un’associazione culturale”. Al The Factory, insomma, gli artisti creano ponti e sinergie artistiche, in un circolo virtuoso di idee e visioni che finisce per coinvolgere anche il semplice visitatore. Non una galleria, ma una moderna bottega d’arte, in cui si va per imparare a dipingere, scolpire, scrivere, improvvisare e per acquistare o godere delle opere.

Sono una giovane studentessa della facoltà magistrale di Lettere, maremmana di nascita, ho lasciato l'Argentario da quattro anni per vivere e studiare a Siena. Mi interesso di politica, ambiente e attualità, con il proposito di capire e raccontare la cronaca di un territorio tanto antico e ricco di storia quanto vivo e vitale come quello senese.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui